Restauri

2004 Collabora all’intervento di Restauro, con la società Zeta Art, delle pareti della Cisterna Romana, presso la Villa dei Quintili, Soprintendenza dei Beni archeologici di Roma.
Partecipa allo scavo nell’Area Archeologica della Villa dei Quintili ed al restauro dei frammenti d’intonaco dipinto sempre appartenenti all’area Archeologica, Soprintendenza archeologica di Roma.
Per committenza privata in collaborazione con la ditta Giorgio Mori, esegue il restauro delle superfici Decorate presso l’ex Oratorio di San Lorenzo in Lucina, in Via Belsiana in Roma.
Per la società Esedra, collabora al restauro degli Affreschi del cinquecento nella chiesa si Santa Anatolia, Percile, soprintendenza del Lazio.

2003 Presso lo Studio Bartoli, esegue il Restauro della “Pala del Bolognola” quattrocentesca, attribuzione Giovanni Angelo D’antonio proprietà di Palazzo Venezia in Roma.
Per conto della Società Esedra, esegue il Restauro degli Affreschi Settecenteschi, Marmi e busti lapidei della Chiesa di Sant’Andrea alla Coppelle. Soprintendenza B.A.S.di Roma.

2002 Restaura parte del soffitto decorato a tempera ed alla balaustra lignea dell’Organo decorata in finto marmo, nella chiesa di San Giovanni della Pigna in Roma.
Collabora al restauro dei dipinti a tempera del soffitto e delle pareti, delle cornici dell’800, nella Stanza dell’Abbondanza, presso la Sede del Vicariato in Roma.
Collabora al restauro, per conto della Società Esedra, delle decorazioni a tempera del Chiostro dell’ex Convento del Complesso Monumentale di Francesco a Ripa, per la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Patrimonio Storico-Artistico di Roma.
Esegue per conto della Società Zeta Art il Restauro delle superfici lapidee e degli intonaci presso La Casina Del Cardinal Bessarione, per il Comune di Roma, Ripartizione x.

2001 Lavora per l’Istituto Centrale del Restauro alla schedatura conservativa per la “Carta del rischio” per il Patrimonio dei Beni Artistici Italiani, Carta del Rischio Culturale Italiano.

2000 Collabora al restauro degli affreschi del II secolo a.c. della Domus Agrippina, Soprintendenza B.A.A.S. Roma.

1999 Restauro del Ponte Caio Cestio, Isola Tiberina, Ministero Beni Culturali di Roma.Restauro delle sculture delle superfici lapidee della Fontana dell’Organo a Villa d’Este, Tivoli, Soprintendenza Beni Artistici e Storici del Lazio.

1998 Per la società Bartoli, restauro di una statua lignea del tardo trecento raffigurante un Vescovo policromo, Soprintendenza delle Marche.Restauro conservativo del Ponte Duca d’Aosta per il comune di Roma.

1997 Per la società Bartoli Restauro, restaura le Cappelle interne decorate a tempera e relative decorazioni in oro, nella chiesa di Santa Marta al Collegio Romano, Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali di Roma.Restauro degli affreschi delle lunette della Sala delle conferenze nell’ex chiesa di Santa Marta al Collegio Romano.Per il consorzio R.O.M.A. restauro di stucchi del cinquecento della Cappella in San Pietro in Montorio per la soprintendenza ai Beni Storico Artistici di Roma.

1996 Restaura gli affreschi trecenteschi dell’abside della chiesa di San Giorgio al Velabro in Roma, attribuzione Cavallini.
Collabora al restauro degli affreschi del Beato Angelico nella Cappella Niccolina, Città del Vaticano.
Collabora al restauro degli affreschi nella sala del Diluvio, al Quirinale in Roma.
Intervento di restauro sul dipinto, olio su tela, “estasi di San Francesco” del Domenico Peruzzini, Comune di Ancona.
Restauro in Santa Maria della Pace, Cappella Ponzetti, affreschi di Baldassarre Peruzzi, Roma.
Restaura dipinto su tavola del XI sec.”Dormitio Virginis”, Soprintendenza Regionale della Sicilia.

1994 Collabora al restauro dei dipinti di Annibale Carracci a Palazzo Farnese in Roma.
Restaura gli affreschi del Mattia Presti, nella Chiesa di Sant’Andrea della Valle a Roma.
Partecipa alrestauro delle superfici lapidee della facciata esterna del Palazzo di Villa Medici, sec. XIV.
Restaura, presso lo studio Giantomassi, una Pala d’altare del sec.XIV.
Per Giantomassi e Zari, partecipa al restauro degli affreschi del ‘500 nel castello Estense di Belriguardo, Sala delle Vigne, Voghiera, Ferrara.
Collabora al restauro di stucchi romani presso l’Antiquario Palatino, Soprintendenza Archeologica di Roma.

1993/94 Per la Società Giantomassi e Zari Roma, collabora al restauro delle superfici lapidee, XII Sec. della facciata del Duomo di San Ciriaco in Ancona.

1992 Committenza privata, restauro di una coppia di piatti decorati ad olio, fine ‘800 e doratura delle loro cornici; decorazione (finti marmi trompe-l’oeil) presso un casale privato a Norcia.Restauro Icona della metà dell’800, “Vergine col bimbo” e santi laterali.

1991 Per il consorzio R.O.M.A., interviene al restauro degli affreschi del Castello Savelli a Palombara Sabina, provincia di Roma.Committenza privata per il restauro degli affreschi della Chiesa di Santa Maria di Corte, Olevano romano, Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici del Lazio.Restauro della chiesa di Santa Margherita in Olevano romano.Per il consorzio R.O.M.A., collabora presso lo sudio al restauro di un pannello orientale fine ‘800 decorato;su un dipinto ad olio su tela fine ‘800 “Ritratto di famiglia”; su coppia di dipinti ad olio su tela, “paesaggi campagna romana”.Restauro delle pitture murali e finti marmi nella Cappella di Palazzo Altemps in Roma.Partecipa al restauro di due tempere sutela, “paesaggi”, dell’800, Villa Pamphili, Sede del Consiglio dei Ministri in Roma.

1991 Per il consorzio R.O.M.A., interviene al restauro degli affreschi del Castello Savelli a Palombara Sabina, provincia di Roma.Committenza privata per il restauro degli affreschi della Chiesa di Santa Maria di Corte, Olevano romano, Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici del Lazio.Restauro della chiesa di Santa Margherita in Olevano romano.Per il consorzio R.O.M.A., collabora presso lo sudio al restauro di un pannello orientale fine ‘800 decorato;su un dipinto ad olio su tela fine ‘800 “Ritratto di famiglia”; su coppia di dipinti ad olio su tela, “paesaggi campagna romana”.Restauro delle pitture murali e finti marmi nella Cappella di Palazzo Altemps in Roma.Partecipa al restauro di due tempere sutela, “paesaggi”, dell’800, Villa Pamphili, Sede del Consiglio dei Ministri in Roma.

1990/91 Per la Società C.B.C. di Roma, partecipa al restauro della Fontana di Trevi in Roma.

1990 Per la Società S.E.I. restaura le superfici lapidee dell’Arco di Augusto, Soprintendenza Archeologica del Piemonte, Susa.Partecipa al restauro e alla direzione del cantiere del Tempio rotondo al Foro Boario, Soprintendenza Archeologica di Roma.

1989 Scuola di Restauro, R.O.M.A., intervento di restauro su affreschi della Chiesa del SS. Vincenzo e Anastasio, Abbazia delle Tre Fontane in Roma.

1988/89 Per la Società S.E.I. di Roma interviene al restauro delle superfici lapidee della Colonna Antonina Soprintendenza Archeologica di Roma.
Intervento su affreschi d’epoca romana nel Museo d’Este, Soprintendenza ai Beni artistici e Storici del Veneto.
Collabora al restauro delle pitture della sala del Parlamento.
Ministero dell’Agricoltura in Roma.
Collabora presso lo studio al restauro di una tela ad olio del XVIII secolo; “rebecca al pozzo”, al restauro di una statua lignea del ‘700, policroma raffigurante un angioletto.

1987 Per la Società Tecnireco di Napoli, collabora al restauro degli Affreschi del Domenichino nella Cappella di San Gennaro nel Duomo di Napoli.